Siti di appartenenza plugin WP non solo per i blogger

/

Siti di appartenenza, plugin WP non solo per i blogger. Non c’è dubbio che WordPress, il CMS più diffuso (noto anche con la sigla WP), sia ora una delle piattaforme di siti Web più utilizzate oggi.

Un modo in cui molti proprietari di siti Web lo utilizzano è eseguire siti di appartenenza. Ciò ha molto senso perché i siti di appartenenza sono un modello di business noto per generare molte entrate.

Se questa idea ti interessa, ottenere alcuni plug-in del sito di appartenenza a WordPress è un must. Molte persone hanno l’idea sbagliata che WP dovrebbe essere usato solo per i blog, o forse per un sito di contenuti.

La verità è che WordPress può fare molto di più. Con tutti i temi e i plugin disponibili e i programmatori che comprendono la piattaforma, WP offre una flessibilità più che sufficiente per la stragrande maggioranza dei webmaster.

La scelta dei giusti plug-in del sito di appartenenza di WordPress potrebbe fare la differenza tra fallimento e successo. Ecco alcune cose da considerare prima di installare qualsiasi plugin.

Tipo di adesione

Hai intenzione di offrire un solo livello di iscrizione di base, a un prezzo per la vita del tuo sito? O vuoi avere la possibilità di gestire più livelli di iscrizione e offrire offerte speciali in modo da poter guadagnare ancora di più? I membri pagheranno mensilmente o solo una volta?

Tutte queste cose avranno un ruolo nel decidere quali plugin sono i migliori per te.

RSS

Se disponi di un feed RSS, devi essere in grado di crittografare le informazioni destinate esclusivamente ai membri. In caso contrario, chiunque acceda al tuo sito potrebbe potenzialmente visualizzare i tuoi contenuti a pagamento gratuitamente. Ciò potrebbe comportare un’enorme perdita di reddito, quindi ottenere un plug-in per crittografare i tuoi feed ha molto senso.

Teaser

Questo tipo di plugin prende le prime righe del tuo post (alcuni ti permettono di impostare quante) e le mette in mostra a tutti. Quindi, se qualcuno vuole leggere di più, fa clic su un collegamento per farlo.

Normalmente, questo porterebbe semplicemente i lettori al post completo, ma puoi prima dirottarli per registrarsi per un abbonamento prima che leggano il resto. Questo è un esempio di ciò che possono fare i plugin del sito di appartenenza di WordPress.

Controllo delle consegne

Alcuni abbonamenti distribuiscono nuovi contenuti ogni mese, ma vogliono solo che i nuovi membri visualizzino il contenuto del mese corrente.

Oppure possono desiderare che tutti i membri inizino con lo stesso contenuto e che vengano consegnati in ordine; indipendentemente da quando si sono uniti.

L’idea alla base di questo è che i membri di lunga data dovrebbero essere quelli con accesso alla maggior parte dei contenuti.

Inoltre, se i nuovi membri potessero vedere tutto il contenuto in una volta, potrebbero passare un giorno ad accedervi e quindi annullare immediatamente l’abbonamento.

Raccolta dei pagamenti

Esistono diversi plugin per siti di abbonamento WordPress che ti consentono di raccogliere facilmente le quote di iscrizione dalle persone. Questo è importante se hai intenzione di fare un reddito serio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: